Cornetto Bondone – Lago di Cei – Mountain Bike 2014

Tempo di lettura: 2 minuti

Ragioniamo sulla ciclabilità di certi itinerari.

Perché questo itinerario che mi frullava in testa da un paio di anni oggi non me lo sono proprio goduto; sarà stato per la nebbia che ha tolto la parte migliore, ovvero gli splendidi panorami  della cresta tra il Bondone e lo Stivo, oppure sarà stato per i troppi pezzi dovuti fare a piedi, complice il fango (quando non era cacca di pecora come oggi), i sassi umidi, ed il mio assetto da 29 full carbon con sella fissa che non mi permette certi passaggi trialistici.

Arrivato sulla cima del Cornetto del Bondone anche abbastanza in fretta, dopo aver lasciato Stecchino ed amico alle Viotte, ho imboccato il sentiero 617 con l’aiuto di un paio di turisti con provvidenziale cartina, perché questo itinerario non è molto frequentato ed anche i segnavia SAT non abbondano; l’inizio è incoraggiante; si riesce a pedalare su un pratone inclinato che si tuffa sulla Valle dei Laghi fino al primo bivio che scende a Cavedine; di lì in poi il sentiero è molto rovinato, pieno di scalini per me non percorribili; il successivo bivio si trova alla becca, dove ho preso il 640 diretto a Cei; anche questo non è sempre pedalabile, e ci sono parecchi punti in cui non si passa; se non altro per la paura di lasciarci pedivelle, o cambio, o qualche raggio delle ruote.

Diciamo che rispetto a parecchi itinerari difficili, questo è il meno pedalabile.

Da rifare con una bella giornata (ma oggi doveva essere una bella giornata!!!)

cornetto-bondone-GPX

Particolare della traccia
Powered by Wikiloc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.