Cornetto – Prai Alti – Derocca – Mountain Bike 2004

Tempo di lettura: 1 minuto

Diavolo d’un Matteo, le sa proprio tutte; anche sulla “mia” montagna conosce ogni sentiero ed ogni anfratto….

Appuntamento a Passo Sommo di Folgaria; lui viene da Roverto, io da Vigolo Vattaro; un caffé veloce e poi su verso gli impianti dismessi della pista di Costa di Folgaria; fino al rudere della seggiovia si pedala, poi il pratone in salita si spinge alla grande, fino a dove ci si inoltra nel bosco lungo i lsentiero 451 e si riesce a pedalare un pò sotto lo sguardo perplesso dei camminatori che si dirigono fino alla cima del Cornetto; ma dove vorranno andare diranno. Ma dove può arrivare questo Ironelli mi vien da dire….

Breve sosta con colpo d’occhio sulla Val d’Adige e poi, infilato casco e guanti si cominicia l’avventura fino a ai prati di Malga Palazzo; di qui si sale fino ai Prai Alti e poi lungo traverso verso il Sas de l’Aquila; qui saltiamo la discesa a Malga Derocca e prendiamo il 446 fino a calare su Forte Fornas. Che giretto eh? Sulla porta di casa….

Allego un vecchio report fatto con il mitico Ciclosport HAC4, insuperabile all’epoca..

Profilo Altimetrico Vigolana Cornetto

svgallery=vigolanacornetto2004

3 comments to “Cornetto – Prai Alti – Derocca – Mountain Bike 2004”
  1. bel ziro, ma dal passo sommo ala zima del cornetto quando è pedalabile?
    si potrebbe aver na percentuale?

  2. Fino alla vecchia stazione della funivia è pedalabile nel bosco; poi la spingi tutta fino in cima alla pista (20 minuti più o meno) e poi puoi riprendere a pedalare un pò faticosamente nei mughi; in realtà non arrivi proprio alla cima del cornetto, ci passi sotto di circa 100 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.