Valcanover Lake Swim – Nuoto 2019

Tempo di lettura: 1 minuto

E sia, buttiamoci nel nuoto visto che il fisico ormai scricchiola da capo a piedi. Dopotutto dopo la prova sugli 800 metri in piscina volevo provare una gara sui 1500, anche se in acque libere e, lo ammetto, con muta. Del resto arrivato in partenza ho visto che anche quelli “forti” la usavano, compreso il Degasperi ironman.

Risultato discreto: se facessi questo tempo in una gara di triathlon, potrei ambire a qualcosa in più; mi sono divertito a battagliare con due giovani del Fersen, che poi mi hanno bruciato nell’ultimo bordo, la rientro dalla boa. Come al solito quando mi intestardisco a nuotare con respirazione ogni due alla fine vado peggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.