Vigolana Senza Freni bike – Mountain Bike 2011

Tempo di lettura: 2 minuti

Oggi abbiamo giocato  al gatto ed il topo per tutta la gara… ma alla fine il gatto ha mangiato il topo oppure no????

Terza edizione della nostra gara, la Vigolana Senza Freni Bike; stesso percorso, duro anche se non sembra, tecnico anceh se non sembra, insomma un vero cross-country da 9 km a giro.

Mi preparo alla veloce dopo essere stato alle iscrizioni; fa un caldo bestia alle 9:30 e so già ceh faticherò; si parte in una settatina, pensavamo meglio ma la concomitanza di altre gare riduce il numero dei partenti, peccato.

Via a tutta dal Bersaglio lungo la strada verso la fontana degli Alpini; per fortuna riesco a partire davanti, e riesco a stare attaccato al gruppone; il Bazza molla quasi subito per foratura… che sfi…ducia!

alla fine della prima rampa mi attacco al  Zignorett che quest’anno è in gran forma ed il cui ritmo mi sento di provare a tenere; nel guidato mi sembra di passare e passo fino a Forte Fornas, ma sui falsopiani al rientro mi ripassa di gran carriera  e comincerà il giochetto per tuta la gara; continuerò a provare ad attaccarlo e lui respingerà ogni tentativo. Arriva da dietro di gran carriere l’Umberto, attardato per una foratura; siamo in quattro in trenino e nessuno prova a tenerlo, io sono al gancio e non ci penso nemmeno ad immolarmi nel tentativo di stargl ia ruota…. fila come una moto!!!

Secondo giro a tutta, perdiamo il quarto, siamo Zignorett, un tipo della Schio Bike ed io; è tuttto un tira e molla e faremo la gara tutta così; sincerametne in alcuni punti mi sembrava di poter allungare, il problema è che ogni volta che provavo ad andarmene venivo immediatamente raggiunto!!!

Al terzo giro il tipo con noi alza bandiera ianca e si aqquatta dietro; da buon Gentleman dirà all’arrivo non si inserirà nella lotta “fratricida” tra noi del Senza Freni.  Propongo cavallerescamente a lcompare di arrivare assieme ed al suo secco “no!” penso tra me e me: “Beh! Giochiamocela allora questa coppetta!”.

Arriviamo all’ultima curva prima dei 300 metri finali; mi sembra di essere ad una volata del Giro d’Italia, la affronto d’anticipo all’esterno rischiando di finire nel campo di mais, la tattica paga ed affronto il rettilineo in vantaggio; sparo tutto quello che ho e quando vedo con la coda dell’occhio che Zignorett rimonta sento un colpo e per poco non si schianta per un salto di catena… basta vedere la foto sotto.

IMG_6014

La soddisfazione di ogni papà: portare sul podio la propria piccola!

DSC_4746

Per il resto discreto 4 posto di categoria a pochi minuti da quel motorino del Piva (molto meglio di domenica scorsa per esempio) e la soddisfazione di veder che la nostra gara piace.

svgallery=VigolanaSenzaFreni2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.