Negrita – HellDorado

Tempo di lettura: 2 minuti

Eh sì, mi sono comprato un CD…. cosa strana di questi tempi… ma come rinunciare al fantastico prezzo di 9 € e 90 tipico da Autogrill?

Negrita HellDorado

Negrita HellDorado

Peccato che fossi al Trony e non in autostrada, dove ormai campeggiano CD a prezzi stracciati di pochi anni fa; non più solo Baglioni in svendita quindi ma anche Jovanotti, Ligabue (stavo per comprarmi la discografia completa rimasterizzata….. tipo “Balliamo sul Mondo” che sapevo a memoria nel 1991 quando venne a fare un concerto al Parco Santa Chiara!!!) ed altri.

Altri ricordi dello scorso millennio: il concerto di Nomi del 1998 sotto una pioggia assordante, con Pau scatenato sul palco tipo festa campestre che ancora un po’ ci sbatteva la testa; la maglietta dei Negrita comprata pre l’occasione e sfoggiata per anni sul mio fisico asciutto (direi quasi secco…)…insomma uno dei pezzi della colonna sonora della mia esistenza.Negrita

L’ho messo subito nel CD dell’auto e devo dire di aver fatto la scelta giusta; le musiche sono quelle che piacciono a me, anche se un pò sornione con i loro ritornelli orecchiabili fin troppo facilmente; sarà perché si fa continuamente riferimento all’Argentina, a Buenos Aires (dove hanno registrato il CD) o perché  (a volte in maniera semplice ed ingenua) si parla dei tanti problemi del mondo dimenticato, quello che sta sotto l’equatore.

I versi migliori?

dal coma proverò ad emergere

dalle nebbie mie lisergiche

o mamma che ora era

era oggi o ieri sera?

Anche se ormai non corrispondono più al mio stile di vita mi fanno fare un salto indietro di 15 anni.

Qui la recensione di RockOnLine:http://www.rockol.it/recensione-3822/Negrita-HELLDORADO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.