Raduno Vioz – Scialpinismo 2017

Sono andato alla ricerca dell’inverno….

.. nella speranza di salire sotto la promessa nevicata.

Invece proprio una spolverata, con neve bagnata fino a 1600 metri e giusto un po’ di polverina sugli alberi per fare un po’ di ambiente: all’arrivo faceva pure caldo, e sono salito per sciogliere le gambe fin sotto il Vioz, nella calma di una limpidissima notte. Che inverno strano, ancora peggio di quello dell’anno scorso: dopo un mese di freddo secco, una tempesta calda.

Della gara sono soddisfatto; in questo periodo sto carcando di nuoto nella speranza di abbassare i tempi e proprio poco scialpinismo; ho fatto la gar ain progressione recuperando parecchia gente; arrivato al gruppetto di una ragazza (che poi ho scoperto essere una vincitrice del SellaRonda, mica bruscolini..), ho provato a staccarla senza risucirci; nei piani scivolava via c0me non avesse nulla sotto gli sci; potenza delle pelli; le mie non andavano proprio!

Ormai lo scialpinismo su pista è tecnico come lo era il fondo una volta, quando si rubavano i segreti ai campioni per la miglior sciolina!

Vioz2017

Classifica maschile 2017

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine