San giacomo – Monte Altissimo

Tempo di lettura: 1 minuto

Stavolta ho tirato fuori un giretto facile facile, panoramico, lungo vecchi sentieri ormai quasi in disuso per grandi e piccini.

Si parte da San Giacomo, a 1100 metri di quota e si prende il segnavia SAT 633 fino al Rifugio Graziani (1600 metri, dove si arriva anche in auto) su un ripido tratturo e poi continua fino al Rifugio Damiano Chiesa su comoda strada, tanto che è percorsa abitualmente da bikers che arrivano in quota grazie alla funivia di Malcesine.

Infatti in cima si trovano bikers con bici da 17 kg bardati di tutto punto che sbruffoneggiano un pò  con sparuti camminatori della domenica; si lanciano giù verso Torbole lungo il sentiero 601, una tortura di 2000 metri di dislivello di sassi, radici e buche. Mi viene in mente che non occorre fare i brillanti con caschi ni tegrali per fare un giro del genere; se ci fossero qua i miei colleghi di scorribande in bici, Matteo e Lorenzo, faremmo vedere loro cosa si può fare anche con una semplice front in carbonio…….

Noi invece oggi si va a piedi; con un gelido vento patagonico prendiamo un panoramico sentiero SAT 622 verso Malga Campo e di nuovo verso San Giacomo; notizia per i bikers: è percorribile anche in bici.

In cima i lrifugio Damiano Chiesa è pieno di gente come al solito, il gestore è sempre lui, quel mingherlino Danny Zampiccoli che come un follett osi muove tra un tavolo e l’altro con bottiglioni di grappa di ogni tipo.

svgallery=altissimo21102007

2 comments to “San giacomo – Monte Altissimo”
  1. Quante cose sai e fai! sei incontestabilmente il mio idolo. grazie a te ed ai tuo splendidi diari di viaggio mi sembra di esserti al fianco, tuo compagno di splendide avventure.
    il tuo fan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.