Lavazze – Sammerberg – Scialpinismo 2009

Tempo di lettura: 1 minuto

Mah! quindici anni di scialpinismo e non abbiamo proprio capito nulla; per anni abbiamo utilizzato l’alzatacco, addirittura nelle gare si usa fin dallo sparo del cannone ed invece????

Invece l’alzatacco non serve più; siamo fermi nel vallone sotto la cima Lavazze, aspettando Bobo ed Orempa; sale sulla ripida traccia un uomo seguito da un cane; appena passa vedo che non usa l’alzatacco.

“Però, non usi l’alzatacco! Polpaccio d’acciaio, eh?” gli faccio in tono ironico sfruttando l’onda del dialogo ironico che ci accompagna fin da questa mattina; abbiamo parlato di gnocca, di sci, persino di politica facendoci delle gran risate; persino in cima ci siamo goduti la compagnia di alunci locali in una armonia tranquilla; la stagione sembra proprio essere partita bene.

Ecco i miei due compari che danzano sulla neve.

[wp_youtube]g-8S8D76kS4[/wp_youtube] [wp_youtube]APg3OY6PEVo[/wp_youtube]

Invece il tipo seccamente mi fa: “Non l’ho mai usato io!” zittendo KarlHeinz ed il sottoscritto; però, l’ironia drammaticametne cade sotto i tacchi… eppure ce ne vorrebbe sempre un pò a questo mondo.

Vabbeh dai; se l’anno scorso di questi tempi avevamo fatto Sammerberg e Lavazze quest’anno abbiamo fatto il contrario, ma la Sammerberg non l’abbiamo comunque raggiunta…. troppo lontana ormai; invece vedendo che si annuvolava optiamo per scender seguendo delle tracce “accorte” in un bel canale ripido di qualche locale.

Lavazze Sammerberg GPX file

svgallery=maddalene2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.