Trenta Trentina Duo Half – Podismo 2017

Livello molto alto qui in riva ai laghi di Caldonazzo e Levico, troppo per aspirare al podio!Peccato, ma ce l’abbiamo messa tutta! E menzione speciale perché noi, oltre che nello sport, siamo una coppia nella vita! In realtà forse anche gli altri, ma non lo so e mi piace pensare che siano dei subdoli podisti mercenari prezzolati che fanno squadra per ottenere il miglior tempo!!!!

Giorgia nei primi metri a Levico nellaTrenta Trentina

Giorgia nei primi metri a Levico nellaTrenta Trentina

Della gara che dire? Sempre bella, una fantastica intuizione che richiama oltre 2000 podisti da tutta Italia intorno ai laghi di Caldonazzo e Levico su un percorso straordinario; qualcuno su FB si è lamentato perché non era abbastanza panoramico, probabilmente sarà stato troppo stanco per vedere spiagge, montagne, prati, centri storici, ecc…! Ho aspettato Giorgia al cambio a Valcanover in ottima compagnia: ormai  noi podisti siamo un bel gruppo e ci incitiamo a vicenda; dopo il passaggio dei primi tre  solitari si presentano al cambio due staffette miste con tempi sotto l’ora; ci guardiamo con Cristiano e diciamo che sarà dura quest’anno andare a podio. Paolino riceve un buon cambio e finirà terzo nella staffetta maschile; Nilo addirittura si ferma con il suo solito aplomb inglese per togliersi il chip dalla caviglia, incurante delle grida di tutti. Giorgia arriva comunque bene con un tempo  di 1 h 14 ‘, ma siamo la 43esima coppia e la 15esima mista.

Capsico che sarà dura recuperare; occorre partire a tutta, come sempre del resto. Per fortuna che quando ricevo il chip da Giorgia mi volto e parto le gambe rispondono; tutta l’estate passata su e giù per Pergine per andare a Scuola di MTB dell’Oltrefersina fanno sì che  io conosca queste strade come le mie tasche, ed in un baleno sono a Zivignago e poi agli Assizzi e a Baitella; quando è ora di tuffarsi verso il campo sportivo di Ischia vedo che sono un buon minuto sotto il tempo dell’anno scorso e mi butto a capofitto; le ultime staffette le prendo prima del lungolago di Levico, ma non basta: arriviamo settimi su 76 staffette miste, 21esmi su 151.

Con l'amico Paolo sul sentiero dei pescatori a Levico.

Con l’amico Paolo sul sentiero dei pescatori a Levico.

 

Mi rimane il sesto tempo di frazione e una buona sensazione per le gare autunnali.

Strava è proprio comodo, nel confronto dei tempi non sbaglia un colpo!

Ecco i dati del Garmin.

 

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine