Di nuovo in bici da corsa – Ciclismo 2016

Tempo di lettura: < 1 minuti

Tempo pazzerello, tutta la neve si sta sciogliendo!

Incerto sulle previsioni del tempo, con un occhio alla Vigolana che perde neve a vista d’occhio, meglio andare in bici, anche perché fa più caldo qui che alle Canarie a Febbraio!

Sabato ritrovo la compagnia dei Senza Freni per un classico giro della Val di Cembra; andatura relax, con qualche scaramuccia in salita con il solito Ricky “The machine” che on il 53 (sì va beh, è un 52 in realtà!) sale sale sale e noi dietro a sbuffare. Anche se la primavera non è proprio sbocciata il Trentino è proprio bello e dovunque si incontrano i segni del lavoro di secoli e  secoli; tutto un altro paesaggio rispetto alle Canarie dove  la bellezza selvaggia dei posti non è accompagnata dalla cura tipica delle nostre valli. (AH! Mal de Campanil?

Il gruppo dei Senza Freni

Il gruppo dei Senza Freni

 

 

 

 

 

20160404140815-04019-data

Domenica invece avevo ancora voglia di fare un giretto e così sono andato a fare il giro del Murello con i suoi caratteristici tornanti in galleria; ci ero passato anni fa con MAtteo “the Bike” in occasione di un bel giro sul Monte Agaro. Paesaggi bellissimi; la ciclabile del Brenta dopo Borgo Valsugana regala scorci selvaggi, ed  il fiume richiama la mia voglia di hydrospeed

Ho radunato Ricky “The Machine” e il bandito Fuma.

20160404140602-04019-data

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.