Trofeo Cartiere del Garda – Mountain Bike 2011

Tempo di lettura: 1 minuto

Pane vino e pesciolino è molto più ruspante,  corrisponde al tono di queste garette di MTB dove si a per sgasare un pò (d il livello non è proprio basso..) ma soprattutto per farsi un giro.

L’anno scorso mi ero presentato con pochi km ma tonico, oggi dopo l’addio al celibatozzio di ieri sera di tonico c’è solo il grado alcoolico nelle mie vene; arrivato in ritardo come al solito faccio un giro di ricognizione e sudo birra ad ogni pedalata, bleah!

Speriamo bene, per fortuna sono solo tre giri invece che quattro, anche se con una nuova salita.

Partiamo a tutto  e ci infiliamo in un budelllo tra gli olivi; le prime curve in salita dimostrano (anche a me…) che anche la curva in salita va affrontata bene, pena il piede a terra e la perdita di contatto con i primi; via nel toboga e mi sento inchiodato, oggi proprio non va; la salita più dura mi inchioda le gambe, vedo Zignorett scappare via definitivamente, niente da fare, quest’anno i valori in campo sono questi.

In discesa mi raggiunge addirittura lo sbuffante Moletta, lo mollo in salita e finalmente al terzo giro trovo il mio ritmo fino alla fine, dove mi raggiunge il tipo del BSR di domenica scorsa e mi ribatte in volata!!!!!

Corpo di mille aole!!!

Comunque sono pure arrivato 4 di categoria, i più forti erano tutti al campionato provinciale MTB della FCI!!!!

Classifica Senior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.